Concentrati di Cannabis nel 2017

THC Distillate Mr B Extracts

In questa edizione parleremo del futuro della cannabis che è rappresentato senza dubbio dall’estrazione! Avrai già probabilmente sentito nominare i termini “distillati” e “isolati”. Sono molto di voga ultimamente e penso che diventeranno ancora più popolari quest’anno. Cercherò di spiegarvi usando un linguaggio semplice cosa significano questi termini e come vengono prodotte queste frazioni di cannabis purificata. Credetemi quando vi dico che la distillazione molecolare è il futuro!

 

Distillati

L’olio grezzo di cannabis (estratto)  contiene una miscela complessa di terpene,cannabinoidi e cere. Tutti questi composti chimici (frazioni) possono essere estratti separatamente. Ciò è possibile poichè il punto di ebollizione (volatilità) di queste frazioni è differente. Come? Attraverso un processo chiamato “distillazione frazionata”. Per dirla in parole povere questo processo chimico separa i cannabinoidi dal terpene riscaldando una miscela di olio grezzo di cannabis finchè non raggiunge il punto di ebollizione (temperature fissa) delle due frazioni. Trovi i punti di ebollizione su questo sito: www.projectcbd.org.

Cannabis Fractions Boiling Points

Raggiunto il punto di ebollizione di ciascuna frazione sarà possibile “catturare” una specifica sostanza che rilascia questa miscela di olio grezzo sotto forma di vapore, raffreddandosi immediatamente (condensazione). La distillazione viene eseguita dopo l’estrazione in modo da concentrare e purificare uteriormente  le frazioni di THC, CBD e terpene. 

Fractional Distillation Simplified ASC

 

Guarda questo video fatto da Leafly che mostra il processo appena descritto:

 

Isolati

L’isolato di THC o di CBD è la forma più pura (frazioni pure) che puoi ottenere, poichè a questo punto non si ha altro che la molecola pura del THC e CBD.  I distillati possono invece avere ancora alcuni cannabinoidi presenti.

Per dirla in parole povere: gli isolate sono distillati purificati.

Qui ad ASC puoi trovare alcune di queste estrazioni purificate (solo di CBD). L’isolato di CBD è diponibile in alcune differenti tipologie presso il Seed Center di Amsterdam: Endoca, Ubuntu, Herbals e Harmony. Sfortunatamente questi prodotti non contengono distillati e isolati di THC poichè non sono ancora legali ad Amsterdam.

Endoca CBD Harmony CBD Ubuntu CBD

Ci sono vari modi per assumere l’isolato di CBD. Può essere usato per tamponare, cucinare, vaporizzare o dare aroma a qualunque tipo di bevanda, cibo, olio per massaggi ecc; è già decarbosillata (il che significa che tutto il CBD presente è attivo) quindi la puoi assumere nella sua forma più pura per usufruirne di tutti i benefici. Se la usate per tamponare rilascerà un aroma al sapore di menta/ciliegia che vi darà subito un effetto rilassante su tutto il corpo.

È molto interessante notare come tutti i cannabinoidi si contrastino tra loro, specialmente il TCH e il CBD.  La combinazione di un isolato di CBD con altri cannabinoidi (come ad esempio fumare uno spinello ricco di THC  e nelle stesso momento assumere un isolato di CBD) può causare una forte dipendenza. I benefici di questi estratti caratterizzati da composti isolati è che possono essere utilizzati nelle loro forme più pure. Questa è sicuramente  un ottima notizia in ambito medico. Come per i distillati anche gli isolati non hanno alcun sapore (non contengono terpene) ed è quindi più semplice renderli commestibili.  Nei prossimi mesi  studierò più nel dettaglio questo nuovo mondo dei composti di cannabis…

I CBD possono sballarti di brutto ma possono anche perdere il loro effetto e tornare alla situazione stazionaria che si ha con i cannabinoidi. Tutto dipende dai cannabinoidi che hai assunto (singolarmente) e dal loro sinergico effetto. Posso solo suggerirti di sperimentare su te stesso per scoprire che effetti danno queste diverse combinazioni per poi scegliere quella che funziona meglio su di te!